Una speciale novena di Natale

463

Eccoci al “pronti, partenza… via” della Novena! Un momento sempre aspettato da piccoli e grandi per tener viva ancor di più l’Attesa ed il desiderio di arrivare pronti e carichi di gioia al Natale di Gesù.

E quest’anno, nonostante il particolare momento che stiamo tutti attraversando, i giorni della Novena vogliono essere dei giorni “intensi” e belli per tutti. Sì, per tutti! Sia per i bambini ed i ragazzi sia per le famiglie, i nonni e gli adulti. Ecco perchè abbiamo pensato a due proposte separate: una per i bambini e l’altra per gli adulti.

Da lunedì 14 a mercoledì 23 dicembre vivremo ogni giorno questi momenti: per i bambini ed i ragazzi l’incontro per loro in Chiesa S.M.Ausiliatrice (ore 17.00) ed invece per   le famiglie, i nonni e gli adulti la Novena sarà durante la S.Messa (ore 8.00 a Natività di M.V.; ore 17.00 a Sant’Agata V.M.; ore 8.30 e con l’aggiunta di una S.Messa alle ore 18.30 in S.M.Ausiliatrice).

Saremo guidati quotidianamente da riflessioni, preghiere, canti… mettendo al centro un’attenzione particolare, un impegno da valorizzare. Invitiamo davvero i nonni (e non solo) a lasciare spazio ai bambini e ai ragazzi in Chiesa per il loro momento di incontro al pomeriggio ed a partecipare alla S.Messa quotidiana (pensata per loro!).

Nei giorni della Novena, alla sera avremo anche modo di vivere le Confessioni (alle ore 20.30) così pure ogni sabato

(come orario di Avvento).

Nella Novena, in questo cammino verso la Luce del Natale di Gesù, domenica 20 dicembre,  nelle  nostre  Chiese  sarà possibile ricevere i ceri natalizi (benedetti durante la S.Messa domenicale) per poi accenderli sui balconi, alle finestre, nei giardini della propria abitazione alla vigilia  di Natale (per chi vuole, alle ore 20.00, sulla Pagina Fb della Comunità faremo una breve diretta streaming per l’accensione) aderendo alla proposta della nostra Comunità “La Luce del Santo Natale illumina Cassina”.

Come vedete, nella nostra Comunità, si inizia a gustare l’Attesa del Natale!

A tutti l’augurio e l’invito caloroso a valorizzare al meglio questi prossimi giorni, a distribuirsi benenelle varie celebrazioni (come ci viene suggerito ed indicato) perché la gioia che ognuno di noi alimenta e custodisce nel proprio piccolo cuore possa essere “dono” prezioso per chi ci è vicino ed, insieme, possa essere “luce” per l’intera Comunità così da rendere speciale questo Natale particolare

Don Massimo