Edoardo: “tappa del lettorato”

11

Carissimi amici della comunità di Cassina De Pecchi!

Sabato 27 febbraio nella Basilica del seminario riceverò, insieme ai miei compagni di classe, il Ministero del Lettorato conferito da Mons. Luca Raimondi vescovo Ausiliare di Milano.

Il ministero del Lettorato è una delle tappe più importanti nel cammino di preparazione al Sacerdozio, dove ciò che emerge è l’impegno e la relazione con la Parola di Dio! Magari vi starete chiedendo: “Si, ma cosa cambia ora per te?”

Apparentemente nulla perché il “lettore istituito” legge la Parola di Dio nelle celebrazioni eucaristiche. “Ma questo non lo fanno anche altri?” altra domanda che potrebbe sorgere. In effetti è così. Ma di fatto il Ministero che ci viene conferito è ben oltre questo aspetto più visibile. Nel rito il Vescovo ci conferisce dei compiti ben precisi. Oltre a “proclamare Parola di Dio nell’assemblea liturgica”, ci impegniamo a (per citare le parole che dirà il Vescovo su di noi): “educare alla fede i fanciulli e gli adulti e guidarli a ricevere degnamente i Sacramenti, portare l’annuncio missionario del Vangelo di salvezza agli uomini che ancora non lo conoscono, accogliere questa Parola in noi stessi con piena docilità allo Spirito Santo, meditandola ogni giorno e rendendo testimonianza con la nostra vita, perché germogli e fruttifichi nel cuore degli uomini”. Dunque ora non si tratta più di un semplice desiderio, di qualcosa che semplicemente ci sentiamo di fare, ma è la Chiesa che ufficialmente ci chiama per nome, ci sceglie, si fida di noi e ci manda.

Purtroppo non sarà possibile venire in seminario per i motivi che sappiamo, ma sarà possibile  se-

guire la diretta streaming a partire dalle ore 10 sul canale Youtube del seminario.

Da stasera fino a sabato, io con i miei compagni e tutti i seminaristi vivremo il tempo di silenzio e preghiera degli esercizi spirituali. Non mancherà per voi, cari amici, il ricordo affettuoso nella preghiera ringraziandovi di quanto mi state insegnando con la vostra testimonianza!

Pregate per favore anche voi per me e i miei compagni!

Edoardo