La Caritas Cittadina comunica

39

Carissimi tutti,

vorremmo, come di consuetudine, aggiornarvi sul nostro servizio Caritas degli ultimi tre mesi.

Come al solito abbiamo continuato a distribuire pacchi viveri alle famiglie che, per loro necessità, accedono a questo servizio (negli ultimi tre mesi c’è stato un lieve aumento). Nella distribuzione dei pacchi a ridosso della Santa Pasqua abbiamo potuto aggiungere, ancora una volta come per lo scorso Natale, delle golosità che hanno sicuramente rallegrato i nostri fruitori.

Ringraziamo sentitamente la stessa famiglia ci Camporicco che ha avuto, anche in questa occasione, un pensiero di vicinanza e delicatezza verso le nostre famiglie fragili.

Ci sono stati consegnati €uro 6.500 da Don Massimo che provengono dalla “Fondazione Azimut – Fratelli tutti” e destinati alla carità.

I servizi proseguono:

  • Il doposcuola, a distanza.
  • Il Centro Ascolto, sia telefonicamente che di presenza.
  • La distribuzione viveri continua con le consuete modalità (di presenza con rispetto delle dovute cautele).
  • La distribuzione indumenti (giudicata servizio essenziale dalla Caritas Diocesana) continua in sicurezza. Vogliamo a tal proposito aggiornarvi sul cambiamento dei volontari di questo servizio: la referente, dal mese di dicembre, è la Signora Eleonora Lucarelli, che ha preso il posto della Signora Lucia Cabrini. Lucia è stata un punto di riferimento per questo servizio, delicato e di frontiera, per più di venti anni: GRAZIE! A lei e al caro marito Giuseppe va tutta la nostra gratitudine per la fedeltà, la tenacia e la competenza. Lucia però non ci ha definitivamente abbandonati (fortunatamente!), ma ha riservato la sua presenza per i momenti di emergenza.

La nostra gratitudine va a tutti i volontari Caritas che in questo momento così strenuamente insolito hanno continuato in modo ammirevole il proprio servizio.

Siamo giunti alla Pasqua!! Una Pasqua per alcuni versi molto simile a quello dell’anno scorso, ma con una differenza sostanziale: il ristoro dell’Eucarestia, dove ci appare chiaro che solo una cosa conta nella vita: l’amore donato. E vi diamo qui sotto il nostro rendiconto al 31 marzo

Rendiconto globale dal 1° novembre 2020 al 31 marzo 2021 (comprensivo quindi delle cifre indicate nel messaggio di Natale)

Entrate
Versate sul Conto corrente parrocchiale2.000,00
Ultima tranche dal Comune1.300,00
Contributo in memoria di famigliari defunti680,00
Lions Club1.200,00
Rotary Club – buoni spesa500,00
Technologies–buoni spesa3.000,00
AZIMUT Fratelli tutti6.500,00
Confraternita del Rosario300,00
Progetto Famiglie che aiutano Famiglie6.936,00
  
Uscite
Bollette1.946.66
Alimenti freschi8.652,46
Contributo affitti4.002,00
Microprogetti lavoro325,00
Mensa scolastica502,48
Spese mediche203,28
Spese e interventi famiglie bisognose1.342,94