Un nuovo salone sds

31

Il nostro oratorio San Domenico Savio è praticamente chiuso da un anno. I campi da calcio, pallavolo e basket, gli spazi comuni e i giochi dei bambini… Sappiamo tutti molto bene come in questi mesi questo luogo sia stato abitato solo a singhiozzo e in alcuni sporadici momenti principalmente legati alla catechesi dei bambini e dei ragazzi.

Ad oggi la situazioni pandemica peggiora e le ultime disposizioni ci impediscono il ritrovo anche per la catechesi in presenza. I catechisti e gli educatori cercano di mantenere un contatto e desiderano far proseguire il cammino dei bambini e dei ragazzi nel migliore dei modi e per come possibile, ma in oratorio qualcuno è fisicamente al lavoro!

Si, abbiamo deciso di non aspettare, restando con le mani in mano, ma di approfittare di questa temporanea chiusura totale per risistemare uno spazio al quale teniamo particolarmente: il nostro Salone SDS!

Il salone è un prezioso punto di ritrovo per i momenti di festa, per le cene e i pranzi insieme, per le riunioni e gli incontri che prevedono un numero elevato di partecipanti, per il doposcuola, per la scuola di teatro, per gli incontri dei preadolescenti e degli adolescenti.

Nel salone, in questi vent’anni, non è praticamente stato mai fatto alcun lavoro. Abbiamo così pensato di realizzare una controsoffittatura in pannelli fonoassorbenti per migliorare l’acustica del salone e con l’istallazione di lampade a led di abbattere anche le spese dell’energia elettrica.

In salone è stato allestito a parete un bel grande televisore (dono di un papà) che servirà soprattutto per le proiezioni e per i momenti di catechesi.

Da ultimo stiamo provvedendo ad una tinteggiatura delle pareti interne. Alla fine dei lavori avremo un salone più funzionale, più luminoso, con un’acustica decisamente migliore, ripulito e ordinato.

La spesa affrontata (in un periodo non dei migliori per l’Oratorio) non è di poco conto: circa 18 mila euro. Ci ha spinti in questa scelta la certezza che l’attenzione e la sensibilità della nostra comunità ci aiuterà a far fronte a questo impegno straordinario.

Se ogni famiglia della nostra comunità si “prenderà a cuore un pezzettino anche molto piccolo” di questa risistemazione, il salone sarà ancora di più “tutto nostro”, ancora di più “dono” per le nuove generazioni che in questi ultimi mesi stanno rinunciando veramente a tanto. Grazie, insieme ce la faremo!

Don Fabio

Chi volesse “darci una mano” può riferirsi ai don o trova una cassettina in fondo alla Chiesa S.M.Ausiliatrice o liberamente fare un bonifico:   Parrocchia Santa Maria Ausiliatrice IBAN: IT49S0845332810000000500017 Causale: SALONE ORATORIO