Suor Alessandra ci saluta

45

Carissimi amici,

desidero con queste parole arrivare a voi per esprimere la mia riconoscenza per gli anni trascorsi in questa comunità. Mi avete dato testimonianza di una comunità bella, viva e vivace, entusiasta; una comunità che non è solo l’insieme di persone, ma è luogo in cui si sperimenta l’accoglienza reciproca e la comunione di fede, di doni, risorse, idee.

Tutto è frutto della presenza del Signore che è presente in mezzo a voi, vi guida e vi accompagna, ognuno con il proprio cammino di fede.

Sono riconoscente per ogni volto incontrato, per ogni storia incrociata, per ogni esperienza vissuta insieme.

Sono riconoscente agli adolescenti e ai giovani con cui ho condiviso la maggior parte del mio tempo qui con voi: sono la freschezza e la gioia di vivere, seppur con le loro difficoltà legate al loro momento di crescita. Abbiatene cura!

Sono riconoscente a don Massimo, che per primo mi ha accolta, e a don Fabio con cui ho camminato molto insieme (anche nel vero senso della parola!) e costruito tanti percorsi di crescita per gli adolescenti e i giovani.

Davvero sono riconoscente al Signore per tutto quello che ho vissuto con voi.

“Tutto è grazia”: ognuno di noi e ogni nostra relazione, ogni esperienza e ogni opportunità; non dimentichiamo che, nella preghiera, il Signore ci può dare anche molto altro! E sono sicura che la preghiera è anche il modo più bello per ricordarci reciprocamente.

Vi abbraccio tutti con grande affetto e stima

sr Alessandra