“Cresima” degli adulti

69

La Cresima, o meglio Confermazione, è il sacramento che “conferma” la definitiva appartenenza del battezzato alla Chiesa, come “pietra viva”, imprimendogli il carattere indelebile di cristiano; è normalmente amministrato dal Vescovo, che lo conferisce con l’imposizione delle mani e l’unzione della fronte del fedele col sacro crisma.

Diciamo “normalmente amministrato dal Vescovo” perché il Vescovo della Diocesi può incaricare alcuni suoi collaboratori (come avviene solitamente in Diocesi grandi, come la nostra di Milano).

Solitamente la tappa della Confermazione avviene a conclusione del cammino della Iniziazione Cristiana (battesimo, confessione, eucarestia) al termine della Scuola Primaria o all’inizio della Scuola Secondaria (come avviene nella nostra Diocesi di Milano).

Per motivi pastorali (legati alle diverse Diocesi) o personali (legati alla storia e al cammino di ciascuno) può accadere che un giovane o un adulto non abbia ancora fatto la Cresima e chieda al Parroco questo Sacramento.

Nella nostra Comunità abbiamo delle catechiste che accompagnano questi giovani in un percorso costruito assieme a loro e dopo due o tre incontri celebrano la Confermazione.

Avendo a Cassina il Parroco che è Decano, questa celebrazione avviene nella nostra Comunità e tante volte sono presenti anche giovani provenienti dalle diverse Parrocchie del nostro Decanato (Carugate, Cernusco, Pioltello… Segrate).

L’indicazione per il nostro Decanato è che l’ultima domenica di ogni mese, alla S.Messa delle ore 18.30 (come avverrà domenica prossima con una ventina di giovani!) si amministrano le Cresime agli Adulti.

Anche per chi si trova, a Messa alla domenica sera, a condividere questa celebrazione è sempre una bella occasione per interrogarsi sulla testimonianza della propria fede e sui doni ricevuti.