Emergenza Ucraina – Raccolta fondi e disponibilità per ospitare

243

Carissimi Cassinesi tutti,

in questo difficile momento la Comunità Pastorale e la Caritas Cittadina è vicina alla popolazione Ucraina, duramente colpita dal conflitto in atto.

Condividiamo pienamente quanto detto dal nostro Arcivescovo: “Verranno a bussare persone che hanno perso la casa. Trovino casa tra noi in una accoglienza intelligente, lungimirante, generosa e sollecita.  (…) Sia generosa la mano che dona e che organizza il sollievo”.

Da più parti registriamo la disponibilità di tante persone che con generosità vorrebbero donare generi di prima necessità. Al momento, su indicazione anche di Caritas Ambrosiana, in stretto collegamento con le Caritas Romania-Polonia-Repubblica Moldava, abbiamo deciso di sostenere questa raccolta fondi avviata da Caritas.

CON BONIFICO

  • C/C presso il Banco BPM Milano, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus
  • IBAN; IT82Q0503401647000000064700
  • CAUSALE OFFERTA: Conflitto in Ucraina

ACCOGLIENZA FAMILIARE

Riceviamo anche l’invito da Caritas Ambrosiana ad attivare una rete d’accoglienza familiare in previsione di un possibile esodo della popolazione Ucraina.

A questo proposito la Comunità Pastorale Maria Madre della Chiesa, attraverso la CARITAS CITTADINA raccoglie la disponibilità delle famiglie cassinesi ad aprire le loro porte di casa a bambini e alle loro mamme.

Per meglio coordinare questo servizio di carità chiediamo alle persone interessate di scrivere una e-mail all’indirizzo: emergenzaucraina@comunitapastoralecassina.org

Le informazioni, come potete certamente immaginare sono in continuo divenire e in questo momento ci è chiesto di raccogliere le possibili disponibilità; se ci saranno novità, successivamente verrete contattati per ricevere le informazioni operative. Ringraziamo tutti e ciascuno, per tutto quello che potrete fare per il bene di chi soffre.

Ringraziamo tutti e ciascuno, per tutto quello che potrete fare per il bene di chi soffre.