Auguri don Emanuele e un ricordo per zia Pina

65

 In occasione della Messa per festeggiare i 40 anni di sacerdozio di don Emanuele, prete nella nostra Comunità dal 1984 al 1991, noi ragazzi degli anni ’80 e’90 vorremmo ricordare la zia di don Emanuele, l’indimenticabile “zia Pina”, che è andata in Paradiso quasi due anni fa.

È stata una donna che ha fatto della propria vita un servizio: al servizio di suo nipote, di cui è sempre andata fiera perchè è stupendo quando un figlio, o un nipote, decide di donarsi a Dio; e al servizio delle varie comunità che ha incontrato, sempre col sorriso, sempre instancabile.

Per noi è stata una seconda mamma ed un punto di riferimento per qualsiasi bisogno anche spirituale, e perchè no, anche una cuoca insuperabile.

L’avevamo incontrata alcuni anni fa, aveva più di 80 anni, ma era sempre uguale, solo con qualche capello bianco in più, e quando abbiamo detto:

“Ma non invecchi mai”, col sorriso ha risposto: “Perchè non ho tempo per invecchiare”. La sua fede incrollabile le ha fatto chiedere che il giorno del suo funerale venissero suonate le campane di Pasqua…davanti ad una fede così possiamo solo rendere grazie al Signore per i prodigi che compie nel cuore delle persone!