Preghiera a Maria

386

O Maria, nostra amatissima madre,
fissa più intensamente su di noi
il tuo purissimo sguardo,
onde renderci
per l’avvenire figli più buoni
e più degni di Te.
Scuotici, svegliaci dal nostro torpore, dalla nostra pigrizia,
dalla nostra tiepidezza
cronica
ed infiammaci di quella
fiamma di divina carità
che il Tuo Divin Figlio
è venuto a portare fra noi.
Onde, reso più fecondo
il nostro cuore,
abbiano a fiorirvi almeno i tre fiori a Te più cari:
il giglio purissimo, la tanto fragrante
e graziosa viola della modestia e dell’umiltà,
l’ardente rosa della carità.

(San Riccardo Pampuri)